Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network e/o la visualizzazione di media. Se non acconsenti all'utilizzo dei cookie di terze parti, alcune di queste funzionalità potrebbero essere non disponibili. Per maggiori informazioni consulta la pagina Privacy policy

Faq

Generale: sistemi PerlaPA 2017 e 2018

Le amministrazione ricomprese nell’art.1 comma 2 del Dlgs 165/2001.
Al momento sono presenti 2 sistemi per l'inserimento dati nelle banche dati di PerlaPA ed è necessaria la registrazione a: A seguito della migrazione, tutti i dati relativi agli incarichi conferiti prima e dopo il 2018 sono contenuti nel nuovo sistema Anagrafe delle Prestazioni Unificata e quindi sono accessibili da unico punto di accesso.
E’ il sistema, on line da gennaio 2018, che permette di comunicare i dati relativi all’Anagrafe delle Prestazioni.
Tutte le amministrazioni tenute a tale adempimento devono registrarsi a PerlaPA 2018 con un Responsabile (di Anagrafe delle Prestazioni (AdP) Unificata)
E’ il sistema PerlaPA, già on line prima del 2018, che permette di comunicare i dati relativi a: Gedap, Gepas e Permessi ex L. 104/92. Tutte le amministrazioni tenute a tali adempimenti devono registrarsi a PerlaPA 2017 con un Responsabile Procedimento (per ogni singolo adempimento)

SISTEMA PerlaPA 2018

Iscrizione e Ruoli

Per registrarti al sistema PerlaPA 2018 ed essere abilitato ad operare devi procedere come segue:
  1. dalla home page del sito PerlaPA seguire il percorso:
    Adempimenti > Anagrafe delle prestazioni Unificata> Accedi al servizio > Registrazione
  2. Compilare il modulo di registrazione e cliccare sul pulsante "SALVA":
    Attenzione: nel campo e-mail devi inserire un indirizzo di posta istituzionale personale, ovvero con dominio dell'amministrazione di appartenenza (non puoi registrarti con una e-mail con dominio di tipo gratuito ( i.e. hotmail, gmail, etc). Inoltre la casella e-mail deve essere abilitata alla ricezione della posta certificata (PEC).
  3. Confermare la registrazione cliccando sul link inviato tramite e-mail all'indirizzo di posta prescelto al quale perverranno anche tutte le comunicazioni e la password.
    Attenzione: devi effettuare la conferma della registrazione entro 3 giorni dal ricevimento dell'e-mail, altrimenti l'account viene automaticamente cancellato.
  4. Accedere a PerlaPA 2018 con Username (codice fiscale) e password inviata dal sistema.
  5. Al primo accesso il sistema ti chiede il cambio della password, devi quindi impostare la nuova password (minimo 8 caratteri di cui almeno una lettera maiuscola ed una lettera minuscola, un numero e un carattere speciale (! ? _ - @ $) e cliccare sul pulsante "SALVA".
  6. Infine, per essere abilitato ad operare nel sistema è necessario che ti candidi al ruolo di Inseritore o Responsabile utilizzando le apposite voci di menu.
    Attenzione: senza l'assegnazione di un ruolo non è possibile effettuare nessuna operazione sugli incarichi.
Occorre utilizzare la funzionalità "password dimenticata" presente nella pagina di Login.
La password deve contenere minimo 8 caratteri di cui almeno una lettera maiuscola ed una lettera minuscola, un numero (1,2,3,4,5,6,7,8,9,0) ed un carattere speciale ( ! , ? , @ , $ , - , _ ) e non deve contenere spazi tra i caratteri.
Occorre effettuare il login con le proprie credenziali e cliccare su "cambio email" presente nel Menù.
No. Il sistema non accetta i domini email gratuiti (es. gmail, yahoo, outlook, msn, ecc…). Occorre quindi dotarsi di una email di dominio non gratuito (email di lavoro).
Per poter operare sul sistema PerlaPA 2018, e quindi sulla banca dati Anagrafe delle Prestazioni Unificata, dopo esserti registrato devi richiedere il ruolo di Responsabile o Inseritore tramite il percorso Gestione utenze > Candidatura a Responsabile/Inseritore.
Per candidarti a Responsabile, sono necessari i seguenti pre-requisiti:
  • possedere la firma digitale
  • controllare se la tua amministrazione è registrata su IPA (Indice delle Pubbliche Amministrazioni) e se i dati sono esatti.
    PerlaPA 2018 colloquia con i dati presenti su IPA e se un'amministrazione non è presente o è presente ma con dati inesatti è necessario rivolgersi al responsabile IPA della propria amministrazione per risolvere il problema.
Per procedere alla candidatura al ruolo di Responsabile devi:
  • Accedere a PerlaPA 2018 con le tue credenziali e selezionare dal menu in alto a sinistra le voci Gestione utenze > Candidatura a Responsabile.
  • Inserire il codice fiscale della PA per la quale ti stai candidando e cliccare su "AGGIUNGI"
  • Cliccare su Scarica documento (download) e salvare in locale il documento per la candidatura generato in maniera automatica dal sistema e contenente i dati che hai inserito in fase di registrazione.
    Per evitare problemi ti consigliamo di salvare il file nella cartella Download senza aprirlo nè rinominarlo.
  • Firmare digitalmente il documento e salvarlo in formato p7m
  • Caricare il documento su PerlaPA 2018 tramite la funzione "Carica documento"(Upload)
Una volta caricato il documento firmato digitalmente devi attendere l'approvazione della tua richiesta che avviene nelle 72 ore successive.
Si precisa che ogni amministrazione può avere un solo Responsabile. Quindi, se la tua amministrazione ha già un Responsabile e tu ti stai candidando per il ruolo di Responsabile, la tua richiesta andrà a sostituire quella del precedente Responsabile.
Un Responsabile può però essere associato a più di un'amministrazione.
Il Responsabile può:
  • Passare dal ruolo di Responsabile a Inseritore e viceversa tramite la voce di menu Scelta ruolo. Solo con il ruolo di Inseritore è possibile inserire/gestire gli incarichi su Anagrafe delle prestazioni unificata
  • Abilitare gli utenti che si sono candidati come Inseritori (per farlo deve inserire il codice fiscale di coloro che si sono candidati e procedere all'abilitazione)
  • Respingere le richieste di abilitazione di Inseritori
  • Revocare utenti Inseritori in precedenza abilitati.
Ogni amministrazione può avere più Inseritori, ma un solo Responsabile. Sia Inseritori che Responsabili possono essere associati a più di una amministrazione.
No. Un'amministrazione pubblica può avere un solo Responsabile. Nel caso esista già un Responsabile per un'amministrazione un nuovo candidato subentrerà, dopo 72 ore dalla sua richiesta di candidatura, al Responsabile in carica.
Si, è possibile essere Responsabile per più di un’amministrazione. Se si è già registrati al sistema 2018, basta accedere con le proprie credenziali e scegliere dal Menù (in alto, a sinistra) l’opzione “Candidatura a Responsabile” e seguire la procedura guidata. Se l’amministrazione per cui ci si candida ha già un Responsabile quest’ultimo verrà sostituito al momento dell’approvazione della candidatura del subentrante.
Per sostituire il Responsabile PerlaPA 2018 in carica devi accedere a PerlaPA 2018 con le tue credenziali e selezionare dal menu in alto a sinistra le voci Gestione utenze > Candidatura a Responsabile e seguire la procedura guidata.

Per i dettagli leggi la FAQ dedicata alla richiesta del ruolo di Responsabile di AdP Unificata.
Per candidarti al ruolo di Inseritore devi procedere come segue:
  • Accedere a PerlaPA 2018 con le proprie credenziali e selezionare dal menu in alto a sinistra le voci Gestione utenze > Candidatura ad Inseritore.
  • Inserire codice fiscale della PA per la quale ti stai candidando (in caso di amministrazioni periferiche è necessario fare riferimento al CF dell'amministrazione centrale) e cliccare su "AGGIUNGI"
  • Inserire l'adempimento Anagrafe delle Prestazioni e cliccare su "AGGIUNGI"
  • Se l'operazione è andata a buon fine, il sistema ti restituisce il messaggio: "Operazione eseguita con successo!"
  • Una volta inviata la richiesta devi attendere l'approvazione da parte del Responsabile PerlaPA 2018 dell'amministrazione per cui ti sei candidato.
    L'esito della richiesta viene comunicato via e-mail e solo dal momento in cui la richiesta viene accettata potrai iniziare ad operare sul sistema.
Puoi candidarti al ruolo di Inseritore per più di un'amministrazione. Per farlo devi ripetere la precedente operazione per ogni amministrazione per la quale ti vuoi candidare.
Si precisa che ogni amministrazione può avere più di un Inseritore, ma un solo Responsabile.
Il messaggio indica che al codice fiscale inserito non corrisponde nessuna pubblica amministrazione in IPA; il sistema riconosce infatti solo i codici fiscali delle pubbliche amministrazioni in IPA. Il codice fiscale inserito dall’utente sarà probabilmente quello di una AOO o UO di un’amministrazione pubblica; occorrerà quindi individuare quello della pubblica amministrazione di appartenenza. Per esempio, le Procure sono inserite in IPA come AOO o UO, mentre l’amministrazione pubblica relativa è Ministero della Giustizia ( CF 80184430587) .
L’Inseritore ha il compito di inserire e gestire gli incarichi, in maniera indistinta, sia dei soggetti estranei alla pubblica amministrazione (consulenti) sia dei dipendenti pubblici.
Se non si è ancora provveduto a caricare a sistema il documento firmato digitalmente è possibile eliminare in maniera autonoma ila propria candidatura a Responsabile e, dopo aver provveduto a ciò, candidarsi come Inseritore.

Anagrafe delle Prestazioni Unificata

Anagrafe delle Prestazioni Unificata è stata così denominata perché ricomprende tutti gli incarichi inseriti da un’amministrazione , ossia sia gli incarichi con data di conferimento antecedente al 1 gennaio 2018 che quelli con data di conferimento a partire dal 1 gennaio 2018. Gli incarichi con data di conferimento antecedente al 1 gennaio 2018 sono infatti stati trasferiti ( migrati) sulla nuova piattaforma ed esiste quindi un unico punto di accesso (Accedi al servizio) per tutti gli incarichi.
In base all’art. 53 del D.lgs. n. 165 del 2001, le amministrazioni pubbliche tenute all’adempimento sono quelle di cui all’art. 1, comma 2, del D.lgs. n. 165 del 2001.
Se sei già registrato al sistema PerlaPA 2018 puoi continuare ad operare su Anagrafe delle Prestazione Unificata con le stesse credenziali.
Nel sistema ora puoi visualizzare tutti gli incarichi inseriti dalla tua amministrazione, ma su quelli prima del 2018 ci sono alcuni limiti relativi alle modifiche.
Per i dettagli leggi la FAQ dedicata alla gestione degli incarichi con data di conferimento antecedente al 1 gennaio 2018.

Se non sei registrato al sistema PerlaPA 2018 :
  • se avevi le credenziali per accedere al vecchio sistema PerlaPA 2017, dovrai seguire le istruzioni nella email che hai ricevuto e successivamente richiedere il ruolo di Inseritore o Responsabile PerlaPA. Prima di poter operare sugli incarichi, devi attendere che l'abilitazione vada a buon fine. Per i dettagli leggi la FAQ dedicata alla registrazione al sistema PerlaPA 2018.
  • se non avevi le credenziali per accedere al vecchio sistema PerlaPA 2017, dovrai prima effettuare la registrazione e successivamente candidarti al ruolo di Inseritore o Responsabile (di AdP Unificata). Prima di poter operare sugli incarichi, devi attendere che l'abilitazione vada a buon fine. Per i dettagli leggi la FAQ dedicata alla registrazione al Sistema PerlaPa 2018
Per accedere all' Anagrafe delle Prestazioni Unificata è necessario possedere le proprie credenziali del sistema PerlaPA 2018 e, una volta effettuato l'accesso, selezionare una delle due voci di menù:
  • 'Anagrafe delle prestazioni prima del 2018', per la Variazione/Download degli incarichi con data di conferimento prima del 1 gennaio 2018
  • 'Anagrafe delle prestazioni dal 2018', per l'Inserimento/Variazione e Visualizzazione/Download degli incarichi con data di conferimento a partire dal 1 gennaio 2018
Gli incarichi con data di conferimento antecedente al 1 gennaio 2018 sono stati tutti migrati in Anagrafe delle prestazioni unificata (Perla 2018) e possono essere gestiti tramite la voce di Menù Anagrafe delle prestazioni prima del 2018 dove è possibile:
  • Visualizzare ed esportare (download) incarichi
  • Cancellare incarichi
  • Gestire solo gli incarichi a saldo=NO e limitatamente alla modifica dei campi necessari per portarli a saldo=SI (data fine incarico, tipologia di compenso, compenso, stato del pagamento, ammontare erogato)
Quindi per gli incarichi antecedenti il 1 gennaio 2018 sono consentite solo le operazioni di cui sopra.
Non è possibile, invece, inserire nuovi incarichi con data di conferimento antecedente il 1 gennaio 2018.
Gli incarichi con data di conferimento dal 1 gennaio 2018 in poi vanno inseriti in Anagrafe delle Prestazioni Unificata (Perla PA 2018). E' quindi necessario accedere con le proprie credenziali e selezionare dal Menù la funzionalità Anagrafe delle prestazioni dal 2018.

Il sistema PerlaPA 2018 recepisce le novità normative del 2018 e per questo richiede la compilazione di campi aggiuntivi e per le persone fisiche il caricamento dei file relativi al "curriculum vitae" e alla "dichiarazione svolgimento altri incarichi".
I termini sono i seguenti:
  • gli incarichi relativi ai consulenti (ossia, a soggetti esterni alla pubblica amministrazione) vanno inseriti entro tre mesi dal conferimento dell'incarico,
  • gli incarichi conferiti o autorizzati ai dipendenti vanno inseriti entro 15 giorni dal conferimento o autorizzazione dell’incarico, da parte dell'amministrazione che ha autorizzato l'incarico.
No. La funzionalità di “invio dichiarazione” è stata eliminata, in coerenza a quanto disposto dalla normativa.
Le operazioni effettuate sugli incarichi (inserimento/modifica/eliminazione) saranno visibili sul sito www.consulentipubblici.gov.it a partire dal giorno successivo.
La nuova normativa impone la necessità di acquisire per ogni incarico anche i documenti in formato pdf, quali il "curriculum vitae" e la "dichiarazione svolgimento altri incarichi". La modalità di acquisizione via xml, previsto in passato dal sistema PerlaPA, non risulta più agevole per l'invio massivo, stante il limite dimensionale del file xml di cui fare upload ( 4 MB) Per facilitare l'invio degli incarichi senza utilizzare le funzioni on-line di PerlaPA, sarà reso disponibile la nuova versione del web service che permetterà di inviare in allegato i documenti in formato pdf.
La sintassi del link ipertestuale, per tutti gli incarichi, è:
www.consulentipubblici.gov.it/ElencoDip.aspxANNO=<anno>&SITO=<urlsitopubblicazione>
www.consulentipubblici.gov.it/ElencoCce.aspxANNO=<anno>&SITO=<urlsitopubblicazione>
dove <urlsitopubblicazione> è l'indirizzo URL inserito nel campo “sito web”, in fase di inserimento incarichi.

I link creati utilizzando la vecchia sintassi per incarichi antecedenti al 2018 continuano a funzionare e non necessitano di essere modificati.

IPA

IPA (Indice delle Pubbliche Amministrazioni) è stato istituito dall’art. 6-ter (Indice degli indirizzi delle pubbliche amministrazioni e dei gestori di pubblici servizi) del d.lgs. 82/2005 (Codice dell’Amministrazione Digitale).
Nel sistema di registrazione PerlaPA 2018, quando l’utente si registra in qualità di Responsabile o Inseritore, nel digitare il Codice Fiscale dell’amministrazione, il sistema accede ai dati di interesse presenti in IPA (Indice delle Pubbliche Amministrazioni). L’eventuale modifica di dati presenti in IPA può essere effettuata soltanto dal Referente IPA dell’amministrazione.
Il sistema AdP 2018 colloquia con IPA e riporta l’articolazione dell’amministrazione (AOO e UO ) per come è stata descritta in IPA. L’eventuale modifica dei dati presenti in IPA può essere effettuata soltanto dal Referente IPA dell’amministrazione.
Se scelgo di selezionare una struttura dell’ente significa che l’incarico che sto inserendo risulterà conferito da <nome dell’amministrazione>-AOO (o UO) e così risulterà in fase di pubblicazione sul sito www.consulentipubblici.it. Se scelgo di non selezionare una struttura dell’ente significa che l’incarico che sto inserendo risulterà conferito <nome dell’amministrazione> e così risulterà in fase di pubblicazione sul sito www.consulentipubblici.it.
Si, ogni notte viene effettuato un allineamento con i relativi dati presenti in IPA.

SISTEMA PerlaPA 2017

Permessi ex L. 104/92

Selezionando l’adempimento Permessi ex L.104/92 e scegliendo "Accedi al Servizio". Si verrà reindirizzati al vecchio sistema in cui tutto è rimasto immutato rispetto all’adempimento in questione.

GEDAP

Selezionando l’adempimento GEDAP e scegliendo "Accedi al Servizio". Si verrà reindirizzati al vecchio sistema in cui tutto è rimasto immutato rispetto all’adempimento in questione.

GEPAS

Selezionando l’adempimento GEPAS e scegliendo "Accedi al Servizio". Si verrà reindirizzati al vecchio sistema in cui tutto è rimasto immutato rispetto all’adempimento in questione.